fbpx

Le 10 cose che puoi vedere o fare solo in Sicilia

Isola delle correnti

La Sicilia, la più grande isola del Mediterraneo vanta un vasto patrimonio artistico, paesaggistico e culturale unico al mondo, talmente unico che alcune cose le potete fare e vedere solo in Sicilia. Vediamo quali sono le 10 cose che potete vedere o fare solo in Sicilia. 10 cose da fare in Sicilia

 

1. Assistere al bacio tra mar Ionio e Mediterraneo.

Isola delle correnti

Osservare il punto esatto in cui il mar Ionio s’incontra/scontra con il mar Mediterraneo è possibile. Dove? All’isola delle correnti a Portopalo in provincia di Siracusa. Non solo vi troverete nell’estrema punta sud-orientale della Sicilia ma potrete ammirare la danza dei due mari durante il loro incontro. Siete curiosi? Guardate questo video.

2. Ammirare il balcone barocco più lungo del mondo.

10 cose da fare in Sicilia

balcone barocco più lungo al mondo

Misura 30 metri e decora il palazzo “Lombardo Cafici” con le sue maschere terrificanti. Lo troviamo a Palazzolo Acreide, uno dei comuni tra i più belli d’Italia in provincia di Siracusa. Gioiello barocco e patrimonio Unesco dal 2002.

3. Vedere il castagno dei 100 cavalli.

Castagno_dei_cento_cavalli_-_Jean-Pierre_Houël (1)

È considerato uno degli alberi più antichi al mondo. Si trova a Sant’Alfio, nel comune di Catania. Età stimata tra i 2000 e i 4000 anni. Ha un tronco di 22 metri e un’altezza di 22. Narra la leggenda che una regina, Giovanna I d’Angiò, sorpresa dal brutto tempo, si rifugiò all’interno del tronco insieme ai suoi 100 cavalieri e altrettanti cavalli. Si dice che la regina non solo trovò riparo ma passo una piacevole notte d’amore con molti dei cavalieri. 10 cose da fare in Sicilia

4. Visitare il parco archeologico più grande al mondo.

Valle dei templi Agrigento

Si trova ad Agrigento, la valle dei Templi con i suoi 1300 ettari. La nascita della polis agrigentina risale al 581 a.c. e prese il nome di Akragas. Fu una delle principali città del mondo antico. Il suo splendore lo ritroviamo nella bellezza di alcuni templi, tra cui quello della Concordia. Spettacolare da visitare al tramonto. 10 cose da fare in Sicilia

 

5. Fare la traversata dello stretto in treno.

stretto di messina

Come è possibile attraversare lo stretto in treno? Semplice! Venite in Sicilia in treno. Acquistate un biglietto Trenitalia. Arrivati a Reggio Calabria, assisterete allo smontaggio del treno in vagoni per poi essere ricomposto all’arrivo a Messina. Durante il tragitto sul traghetto, potete scendere dal treno e prendere un caffè. Attenzione, prima dell’arrivo dovete ritornare nel vagone giusto (memorizzate il numero) perché potreste trovarvi in una città diversa da quella che avevate programmato.

 

6. Esplorare il ghiacciaio più a sud d’Europa.

grotta del gelo

La grotta del gelo è una delle numerose grotte dell’Etna. Si trova a 2043m nel territorio di Randazzo, in provincia di Catania. Si tratta di un tubo di scorrimento lavico che si è formato durante un’eruzione che durò 10 anni dal 1614 al 1624. Ha una lunghezza di 125 metri e un dislivello di 30. La sua straordinaria particolarità consiste nel fatto che al suo interno si trova un ghiacciaio perenne. Per molti ma non per tutti, è una meta ambita dagli escursionisti esperti.

7.Entrare in una cattedrale di sale

cattedrale realmonte

A Realmonte in provincia di Agrigento, in una miniera di salgemma a 100 metri sottoterra e a 30 metri sotto il livello del mare è possibile ammirare una cattedrale scolpita nel sale. I minatori nel 2000 diedero vita a questo luogo di culto unico al mondo. Affascinano le sue sfumature bianche e grigie, è larga 20 metri e alta 8. Inoltre, all’interno, sulle pareti sono state scolpiti vari elementi religiosi.

8. Visitare l’orologio astronomico più grande del mondo.

Orologio Messina

A Messina, ogni giorno alle 12, la torre della cattedrale si anima grazie ad un complesso meccanismo d’ingranaggi. Si alternano, infatti, delle scene che rappresentano dei momenti storici della città. Il leone che ruggisce, rappresenta il popolo di Messina vittorioso nella guerra dei Vespri. Il gallo che canta, simbolo del risveglio dei messinesi. La chiesa di Montalto della quale viene rappresentata la sua costruzione. Seguono scene religiose che cambiano secondo i periodi dell’anno.

9. Passeggiare in un borgo dentro una grotta.

Grotta mangiapane

Dentro una grotta neolitica, grotta Mangiapane, a Custonaci nel trapanese, la famiglia Mangiapane costruì delle piccole abitazioni, dove vi abitarono dal 1818 ai primi del 1900. La cavità è alta 70 m e profonda 50. Dal 1983, durante il periodo natalizio viene rappresentato il presepe vivente di Custonaci.

10. Sciare mentre si guarda il mare.

sciare sull'etna

 

Tra le innumerevoli attività che si possono fare sull’Etna quella sicuramente da non perdere è proprio sciare. In inverno, infatti, grazie alle piste da sci è possibile sciare sul vulcano attivo più alto d’Europa. In particolare segnaliamo le piste di Piano Provenzana, Etna nord, e Rifugio Sapienza, Etna sud. Da qui è possibile godere una vista unica sul mar Ionio mentre si scia.